News ed Eventi

Pattinare sul ghiaccio in Folgaria: la nascita di una passione

pattinaggio

Vengo in vacanza sull’Alpe Cimbra fin da quando ero bambina. Qui ho imparato ad amare la montagna e la natura, ma soprattutto è il luogo dove ho imparato a pattinare sul ghiaccio.

Sono passati diversi anni dai giorni delle mie gare e allenamenti; durante i tempi d’oro sono riuscita a collezionare diversi premi, conquistando il podio in gare, tornei, campionati e prove artistiche… Poi con il tempo, dovendo dedicarmi agli studi, al lavoro e a mio marito, sono stata costretta ad abbandonare i pattini per prendermi cura della mia famiglia e della mia bambina. La piccola è sempre stata incuriosita ed affascinata dal mio passato sportivo, quindi quest’anno insieme a mio marito abbiamo deciso di passare le vacanze invernali sull’Alpe Cimbra e farle provare i pattini per la prima volta. Un’idea che ovviamente ha emozionato quasi più me che mia figlia!

Dove pattinare sul ghiaccio? Sul lago o al palaghiaccio

Durante il viaggio per raggiungere l’Hotel due Spade che avevamo prenotato per le nostre vacanze, Anna si è trasformata in un disco rotto “Dove andremo a pattinare?” ha ripetuto fino allo sfinimento. Guardandola non potevo fare a meno di rivedermi in lei quando avevo la sua età: agitata ed entusiasta, con una smania enorme di indossare i pattini e lanciarsi a scivolare sul ghiaccio del Palaghiaccio di Folgaria o della pista da pattinaggio di Lavarone. “E' una sorpresa!” Ho continuato a ripeterle. Speravo il tempo fosse abbastanza bello da poter andare sulla pista accanto al lago di Lavarone: lo specchio d'acqua ghiacciato immerso nella natura è uno spettacolo magico che sapevo l'avrebbe conquistata. Se invece fosse stato freddo saremmo andati direttamente al Palaghiaccio di Folgaria, un palazzetto dello sport, aperto anche alla sera, con tutto quello che puoi desiderare: una pista coperta di 1800 mq, un Ice Bar e pure una sala giochi…

Pattinare sul ghiaccio sull’Alpe Cimbra è un’esperienza per tutti

Finalmente, finiti i tornanti che portano a Folgaria, ecco apparire la conca del Lago di Lavarone con il suo fantastico specchio d’acqua ghiacciato. Subito a lato dalla parte del Lido Bertoldi, è stato creato un piccolo bacino artificiale dove è possibile pattinare fino a sera accompagnati dalla musica del bar.

Continua a leggere
1364 Visite
0 Commenti

Tornare in Folgaria e riscoprire lo sci alpinismo

sci-alpinismo

Mi reputo una grande amante della montagna. Fin da quando da piccola i miei genitori mi portavano a passare le vacanze sull'Alpe Cimbra, sia in estate che in inverno mi divertivo con la bicicletta e a nuotare al Lago di Lavarone in estate, mentre nella stagione più fredda ho imparato ad appassionarmi a molti sport invernali: pattinaggio, sci e sci alpinismo. Mio nonno era un vero esperto di questa disciplina e si vantava di conoscere tutti i sentieri e percorsi innevati del luogo, spesso mi portava con sè lungo i sentieri meno difficili, tramandandomi tutto ciò che sapeva su pelli di foca, scale di valutazione delle difficoltà dei pendii dei percorsi, analisi del manto nevoso. Non erano cose da bimba, ma io e lui eravamo in sintonia.

Lo sci alpinismo: alla scoperta dei sentieri nascosti nella neve e una bella sorpresa

Spesso, dopo avermi fatto fare dei calcoli precisi per determinare i vari elementi da tenere in considerazione durante un'escursione di sci alpinismo, mi faceva decidere il percorso. In quei momenti mi sentivo una grande esploratrice e spesso trovavamo passaggi e panorami segreti che solo l'Alpe Cimbra può regalare.

Pensando a mio nonno ho deciso di approfondire le mie capacità iscrivendomi ad un corso presso le scuole di sci di Folgaria e Lavarone, volevo trasformare le mie appassionanti gite in vere e proprie gare e competizioni lungo le Alpi. Ci sono riuscita ho vinto diverse gare e competizioni e la sensazione che mio nonno fosse con me ad ogni traguardo era fortissima. Con il tempo ho però preferito abbandonare l'agonismo per tornare a dedicarmi al piacere di scoprire paesaggi incantati sull'Alpe Cimbra. La cosa fantastica di questo sport è proprio quella: non ha confini, non esistono limiti al tuo percorso e sei libero. Quest'anno, nel giorno del compleanno del nonno, sono tornata in Folgaria dopo molto tempo. Il periodo non era dei migliori, avevo avuto dei problemi sia famigliari che di lavoro e avevo bisogno di sentire la sua presenza: sapevo che nei boschi dell'Alpe lo avrei ritrovato. Appena arrivata a Folgaria, dopo aver portato i bagagli presso il l'Hotel due Spade, uno splendido albergo in cui natura, storia e tradizione si mescolano creando un mix davvero unico, sono andata in uno dei tanti noleggio sci della zona, per comprare della sciolina da applicare agli sci. Sul bancone mentre aspettavo, ho notato un flyer che parlava di una gara di Sci Alpinistico proprio vicino all'albergo: la Folgrait Ski Race.

Ho afferrato il volantino e sono andata a sistemare i bagagli e l'attrezzatura nel mio alloggio. Ero su di giri, mio nonno avrebbe amato una gara del genere!

Continua a leggere
1216 Visite
0 Commenti

Tenetevi forte, si scala l'Alpe Cimbra!

palestra-slid_20170727-150707_1

L'Alpe Cimbra è una macedonia di meravigliosi scenari che si intersecano tra loro, è ricca di boschi rigogliosi e rilassanti prati verdi, ma anche di ripide pareti e gole profonde da esplorare e scalare. I movimenti tellurici post glaciazione hanno segnato profondamente la morfologia della località, tracciando spettacolari profili rocciosi che si stagliano sui boschi di abeti intorno a Folgaria, Lavarone e Luserna.

Pareti a strapiombo ed insenature tra le rocce: ideali per gli amanti dell'arrampicata!

Continua a leggere
1291 Visite
0 Commenti

Zaino in spalla, si parte alla scoperta dell'Alpe Cimbra

forra-de-lupo

Il posto ideale per gli amanti delle vacanze all'aria aperta? La montagna. L'Alpe Cimbra poi, con i suoi prati sconfinati e i boschi rigogliosi, regala a tutti i suoi ospiti una miriade di emozioni sempre nuove: dalle semplici passeggiate per famiglie ai percorsi più impegnativi, ideali per chi ha voglia di mettersi in gioco, i sentieri antichi e le vie alpinistiche portano in cima al monti che circondano Folgaria, Lavarone e Luserna.

Continua a leggere
1053 Visite
0 Commenti

Il presente Sito Web utilizza solo cookie di tipo tecnico e di "terze parti". Non sono implementati cookie di profilazione. Proseguendo la navigazione e cliccando con il mouse in qualsiasi punto dello schermo esterno al presente banner, verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies.